La tariffa più conveniente bloccata per tre anni

Bloccata in caso di rialzo delle tariffe, segue il mercato in caso di ribassi


Cosa paghiamo esattamente nella nostra bolletta energetica?

Servizi di vendita: rappresentano il principale importo di spesa sulla bolletta. Sono il costo effettivo per l'energia consumata e la voce più interessante per il consumatore, in quanto l'unica che può essere modificata cambiando tipologia di contratto o fornitore.

Servizi di rete: sono la seconda componente del totale, nel dettaglio dei costi della bolletta sono solitamente inseriti sotto i servizi di vendita. Rappresentano il costo del trasporto dell’energia elettrica fino al nostro contatore. Questo costo è imposto dall'Autorità e non si modifica, cambiando fornitore.

Imposte: sono le accise che paghiamo sull'energia elettrica; stabilite dall'Autorità, non variano, cambiando fornitore.

Per il gas, il discorso sulle tre voci è analogo.


Con l'offerta Eni Sottocontrollo puoi spendere al massimo 0,0705€ per l'energia elettrica e 0,295€ per il gas, due valori altamente concorrenziali e convenienti.
Se i prezzi di mercato saliranno, la tua tariffa resterà questa; se caleranno, anche la tua tariffa sarà adeguata al ribasso.


Per sapere qual è il tuo costo energetico:


Luce

Dall'ultima Bolletta, prendi i valori delle voci:
Servizi di vendita e kwh fatturati.
Dividi quindi il primo valore per il secondo.

Se ad esempio spendi 15,89€ di servizi di vendita e consumi 132 kwh il rapporto 15,89/132 = 0,12€ paghi quasi il doppio della nostra tariffa.

Gas

Dall'ultima Bolletta, prendi i valori delle voci:
Servizi di vendita (a volte indicata come "Spesa per materia gas") e Smc (o mc) fatturati.
Dividi quindi il primo valore per il secondo.

Se ad esempio spendi 59,26€ di materia gas e consumi 120 Smc il rapporto 59,26/120 = 0,494€ paghi quasi il doppio della nostra tariffa.


E se dal confronto, la tua attuale tariffa risulta più alta,
cosa ti impedisce di cambiare?


  • Eni è la più grande azienda italiana; un operatore serio e competente nel mondo dell'energia.
  • L'utente può cambiare fornitore liberamente senza penali.
  • Il vecchio fornitore ti restituirà il deposito cauzionale versato ad inizio contratto e la stessa cifra ti verrà richiesta da Eni; quindi è solo un trasferimento di somma già versata.
  • Non avrai alcuna interruzione, neanche minima, di erogazione di luce e gas nel cambio.


RICHIEDI INFORMAZIONI ATTRAVERSO IL MODULO QUI SOTTO






Il modo più semplice per entrare rapidamente in contatto con noi è scriverci attraverso questo modulo





Qualunque dubbio o desiderio di approfondimento. Rispondiamo ad ogni messaggio senza impegno!

Scrivendoci non prenderai alcun impegno nè sarai perseguitato da noiose offerte commerciali.
Se hai domande sul prodotto ENI Sottocontrollo, se non hai ben compreso come verificare quale sia la tua tariffa attuale, se hai bisogno di aiuto o vuoi attivare questa offerta

Compila questo modulo.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Un tuo recapito telefonico

Oggetto (richiesto)

Il tuo messaggio